Centro Diagnostico Italiano al Giro-E

 

Il Centro Diagnostico Italiano, attivo a Milano dal 1975, è una struttura sanitaria ambulatoriale a servizio completo orientata alla prevenzione, diagnosi e cura in regime di day hospital.

E’ presente sul territorio lombardo attraverso un network di 27 strutture. Dal 2006 la sede centrale è accreditata dalla Joint Commission International, accreditamento che a fine 2018 è stato esteso a tutte le altre sedi poliambulatoriali e al Centro di Fisioterapia e Riabilitazione.

All’interno di CDI lavorano oltre 1000 persone tra medici specialisti, tecnici sanitari, infermieri e impiegati, al servizio di 500mila pazienti all’anno. 

Il laboratorio del CDI si avvale della catena automatizzata più grande d’Italia garantendo sicurezza dei dati, e al contempo, un numero elevato di analisi che supera, in un anno, i 5 milioni. 

La Diagnostica per Immagini e la Medicina Nucleare offrono le strumentazioni più evolute e innovative: TAC a 64 strati Dual Source, PET/TC, 4 Risonanze Magnetiche (di cui due aperte e 1 a 3Tesla) per un totale di oltre 200.000 esami refertati all’anno. Sempre alla ricerca dell’eccellenza clinica, in accordo con la propria mission, il CDI dispone oggi di due apparecchiature Cyberknife, il rivoluzionario robot radiochirurgico, che pone il Centro Diagnostico all’avanguardia nella terapia dei tumori.  

Attualmente, sono 50 i servizi riguardanti numerose aree terapeutiche che, grazie all’altissima professionalità dei suoi medici, CDI mette a disposizione per la prevenzione, la diagnosi e la cura, per un totale di oltre 500.000 prestazioni annue. 

Infine l’area aziende: CDI, attraverso una struttura sanitaria tecnicamente e scientificamente avanzata, è in grado di offrire alle 1500 aziende clienti non solo un servizio che ottempera a tutte le prescrizioni di medicina del lavoro obbligatorie per legge, ma anche un’attività di monitoraggio ambientale e corsi di prevenzione.

Dal 2018 CDI sostiene Fly Cycling Team: forte della sua mission di prevenzione, CDI crede infatti che si possa competere ad altissimi livelli anche se affetti da una patologia cronica come il diabete e al contempo dimostrare come fare attività fisica sia un passo fondamentale per la prevenzione e la cura. 

 

Torna indietro